La parola latina perforatur significa bucato, fiorato. Se si guarda in trasparenza una foglia di iperico, essa appare coperta da piccolissimi punti traslucidi che assomigliano a fiori.

E’ una pianta medicinale usata  per curare le scottature e le ferite che non si cicatrizzano. Proprio per queste proprietà l’estratto di iperico viene utilizzato in preparazioni ad uso dermo-cosmetico per il trattamento delle pelli arrossate, fragili e sensibili e nei prodotti dopo-sole in quanto allevia arrossamenti ed eritemi.

Funzione: