Bruciature ed Eritemi Solari: come trattarli con la bava di lumaca

Le bruciature e gli eritemi solari sono una problematica fastidiosa e parecchio dolorosa, scopriamo i trattamenti più efficaci a base di bava di lumaca.

Durante i mesi estivi, vuoi per la spensieratezza, vuoi perché tutto sono più rilassati e felici, che spesso la maggior parte delle persone si scorda di proteggere la pelle dai raggi solari.
Il risultato?
Cute irritata, bruciature ed eritemi sono all’ordine del giorno.
Purtroppo sono conseguenze tipiche di chi non protegge con un filtro SPF adeguato la propria pelle.
Come porre rimedio e soprattutto sollievo da bruciature?
Tra i migliori rimedi per le bruciature e le irritazioni causate dal sole c’è la bava di lumaca!
La bava di lumaca è un elemento sempre più utilizzato nel mondo della cosmesi proprio per i suoi effetti benefici e lenitivi. I principali benefici dell’usare la bava di lumaca sono sollievo e rigenerazione della pelle grazie all’azione congiunta di peptidi, sali minerali e proteine naturali.

Una buona crema per le irritazioni cutanee deve infatti curare prima di tutto l’idratazione, particolarmente carente in caso di scottature solari.
Le applicazioni della crema alla bava di lumaca sono idealmente due, al mattino e alla sera.
Il sollievo dal prurito avverrà già dalle prime applicazioni, così come tenderà a diminuire gradualmente, e costantemente, l’arrossamento della pelle.
In caso di irritazione solare leggera nel periodo estivo, oltre a ricordare di non esporsi nuovamente al sole prima della completa guarigione, si consiglia di non sospendere le applicazioni di crema alla bava di lumaca.
Fra le creme presenti sul mercato, c’è quella di Caracalla Cosmetici, Crema Rigenerante Viso – Bava di Lumaca Pura.

 

Arricchita di vitamine, burro di Karité, zeolite e olio di Argan, ha un’azione lenitiva e idratante.
Senza parabeni, sls e sostanze nocive, questo prodotto è un vero e proprio booster di idratazione per la cute arrossata da applicare sia di giorno, che di sera.

Lascia un commento