Cellulite: cause e rimedi per combatterla

Cellulite: quali sono le principali cause che determinano la formazione di questo inestetismo.

La cellulite: è lei la nemica n 1 di tutte ( o quasi) le donne. Non c’è età, peso, etnia che faccia la differenza. Da Nord a Sud il 90% della popolazione femminile soffre di questa patologia: la cellulite. Nonostante diete ferree, iposodiche, esercizio fisico e cura del corpo lei è comunque presente.

Sia le magre che le curvy si ritrovano spesso la fastidiosissima pelle a buccia d’arancia. Glutei e cosce sono i punti maggiormente colpiti.

Purtroppo la cellulite è un inestetismo le cui cause sono attribuibili a diversi fattori: primo fra tutto quello genetico. In secondo luogo lo stile di vita: ovviamente chi tende ad avere una vita sedentaria, fuma e mangia cibi ricchi di sale è certamente più soggetto ad avere questa infiammazione cutanea.

 

Infiammazione? Esatto!
Ma prima di capire come combatterla… è necessario sapere cos’è esattamente la cellulite:
Si tratta di un inestetismo della pelle, la quale si presenta con il classico aspetto a “buccia d’arancia”.

La presenza di questi “crateri” sulla superficie cutanea indica un problema a livello del tessuto connettivo. In pratica avviene un aumento di volume delle cellule adipose, ovvero di un accumulo di grassi in zone specifiche e circoscritte del corpo come le cosce, i glutei, i fianchi ma anche braccia, ginocchia.

Quali sono le cause che determinano la formazione della cellulite?

Molti si chiedono perché la cellulite è un problema prettamente femminile: in pratica è provocata da un insieme di cause e fattori, ma la causa principale sono gli estrogeni, ovvero gli ormoni sessuali femminili, elemento che spiega la predilezione che la cellulite ha per le donne.

Questi ormoni favoriscono la ritenzione di liquidi e quindi contribuiscono ad innescare un processo di aumento di volume e rottura delle cellule del pannicolo adiposo presente sotto la cute (è una riserva di energia), che vanno a spandere il loro contenuto di trigliceridi tra le cellule circostanti, creando malfunzionamenti nel microcircolo e rigonfiamenti del tessuto adiposo.

Con il passare del tempo, purtroppo la cellulite può aggravarsi. Infatti ci sono ben tre stadi evolutivi della cellulite:
Fase Edematosa: E’ lo stadio precoce della cellulite che si avverte solo al tatto. Si tratta solo del ristagno di liquidi nei tessuti, con gonfiori o edemi, localizzati principalmente intorno alle caviglie, ai polpacci, alle cosce e alle braccia;
Fase Fibrosa della cellulite: Si tratta del tessuto adiposo. A causa dei liquidi penetrati nei tessuti, le cellule adipose si distanziano l’una dall’altra e non riescono più a svolgere le proprie funzioni metaboliche. Le fibre elastiche, che rendono la pelle morbida e tesa, vengono compresse dalle cellule adipose; le fibre di collagene, che svolgono una funzione di sostegno, degenerano e i capillari si alterano: si formano dei piccoli noduli e l’epidermide assume l’aspetto “a buccia d’arancia”;
Fase Sclerotica della cellulite: In questo stadio il tessuto è duro al tatto. Compaiono noduli di grandi dimensioni e la superficie cutanea assume il tipico aspetto “a materasso” con avvallamenti e macchie di colore, è fredda e dolente al tatto.

Per combatterla è fondamentale la prevenzione!

Infatti per evitare la sua comparsa o un peggioramento della situazione cutanea è importante condurre uno stile di vita sano, attivo e seguire un’alimentazione corretta.
Sedentarietà, sovrappeso, dieta sbagliata sono tutti fattori che incidono sulla sua comparsa e quindi vanno assolutamente messi a freno per curarla in maniera efficace.
E’ necessario bere molta acqua, perché favorisce il rinnovo cellulare e mangiare tanta frutta e verdura perchè contengono molta acqua e quindi aiutano a mantenere alta l’idratazione corporea.
In soccorso ci sono anche tanti prodotti di medicina cosmetica: creme, sieri e gel che non fanno miracoli però se sono di qualità aiutano a migliorare il problema.

Un esempio concreto è dato dalla Crema Corpo Rassodante e Idratante – Anti Cellulite di Caracalla Cosmetici.
Formulata con una miscela di sostanze naturali con azione rassodante, questa crema anti-cellulite rassoda, idrata e tonifica la pelle sin dai primi utilizzi.

 

Applicata quotidianamente è indicata a tutti i tipi di pelle e ad ogni età; è consigliata anche in gravidanza. Preparata con sostanze vaso-toniche, come l’estratto di centella, l’hamamelis, l’ippocastano, l’edera e l’olio di vite vanno a migliorare la microcircolazione. Invece le sostanze lipolitiche come la caffeina, la carnitina, il peperoncino, il rosmarino, il pompelmo e l’eucalipto hanno una funzione riducente e tonificante.

Lascia un commento