Come eliminare le macchie scure sul viso

Quando pensiamo a una pelle del viso perfetta, visualizziamo un volto dalla pelle liscia e compatta e dal colorito uniforme. In poche parole, visualizziamo la faccia di Biancaneve. Alle donne reali però, può capitare di guardarsi allo specchio e vedere sul proprio viso delle macchie più scure. Che succede? Cosa sono? Come possiamo liberarcene? Un passo alla volta, vediamo di rispondere a queste domande.

Macchie sul viso: non sono tutte uguali

Sai come si dice, no? “Conosci il tuo nemico.” Per trovare il rimedio adatto, devi prima capire che tipo di macchie hai. Possono essere lentiggini, causate dai raggi UV e dall’età; può trattarsi di melasma, un’iperpigmentazione dovuta a sbalzi ormonali, oppure di un’iperpigmentazione post-infiammatoria, in questo caso le macchie sono il risultato di un trauma alla pelle (psoriasi, ustioni, acne e alcuni trattamenti aggressivi).

Per sapere come eliminare le macchie, individua la causa del problema

Ora devi capire come mai queste macchie sono comparse. Ecco alcune domande che possono aiutarti a individuare la causa del problema: vai spesso nei centri di abbronzatura o stai molto al sole? Se non metti la crema protettiva, questo potrebbe essere la causa delle lentiggini. Dei trattamenti topici e la protezione dal sole sono le tecniche migliori per sbarazzarsene.

Stai trattando con dei farmaci qualche patologia specifica? Sei incinta, usi dei contraccettivi o assumi degli ormoni? Allora potresti avere il melasma. In questo caso il trattamento è un po’ più complesso, ma alcuni metodi potrebbero fare la differenza.

Hai sofferto di un’acne grave, ti sei sottoposto alla chirurgia plastica o hai avuto altri disturbi della pelle? Allora potresti dover affrontare un’iperpigmentazione post-infiammatoria.

Ora puoi passare all’azione per eliminare le macchie scure sul viso

Le due armi più efficaci, le due parole magiche che non devi mai dimenticare nella lotta contro le macchie scure, sono: “costanza” e “pazienza”. Per ottenere risultati ci vuole tempo e costanza. Una volta fissati questi due concetti, puoi concentrarti sul primo step della fase operativa: il peeling. L’esfoliazione è fondamentale, perché elimina la parte superficiale di pelle dove si concentrano le macchie più recenti. Puoi usare uno scrub con microgranuli o, se vuoi andare più in profondità, un acido esfoliante da applicare la sera. Il secondo step entra nel vivo dell’azione e prevede l’uso di un prodotto schiarente, che agisce arrestando la produzione di melanina e rende più veloce il riciclo cellulare.

Per questa fase, la Crema Schermo Depigmentante di Caracalla Cosmetici è il tuo alleato più prezioso. Contiene un’altissima concentrazione di principi attivi naturali che compiono un’azione ad ampio spettro: arbutina e acido cogico, bloccano l’enzima tirosinasi, inibendo la sintesi della melanina; le vitamine E e F, l’olio di Argan e di carote (tra gli altri) idratano e calmano la pelle, mentre i filtri come il biossido di titanio e l’ossido di zinco compiono un’azione schermante sui raggi UV.
Come tutti i prodotti Caracalla Cosmetici, la Crema Schermo Depigmentante non contiene alcuna traccia di peg, parabeni, sls e sostanze nocive per la salute ed è adatta anche alle pelli più delicate. Puoi utilizzarla in tutta tranquillità ogni mattina, stendendola delicatamente su viso, collo e decolleté e sul dorso delle mani (anche lì possono comparire le macchie!). Ripeti l’operazione più volte al giorno se sei esposta a raggi del sole diretti.

Adesso ti svelo un piccolo segreto: quando sei disidratata, il ricambio di cellule nella pelle rallenta. Se bevi molta acqua aiuterai il corpo a combattere le macchie.

Macchie scure: oltre all’azione, la prevenzione

Passiamo al terzo step per eliminare le macchie scure dal viso, il più importante: la prevenzione. I raggi UV sono la causa più comune delle macchie scure, quindi non importa quale genere di iperpigmentazione tu abbia, il sole peggiora solo la situazione. Purtroppo, la migliore misura preventiva è quella di evitare di rimanere all’aperto per lungo tempo. So che non è facile resistere al piacere di stare all’aria aperta, ma in questi casi dovresti almeno prendere delle precauzioni. Usa sempre, ma proprio sempre, una protezione solare da 30 in su. Quando il sole è molto forte, proteggiti anche con occhiali e cappello, avrai un’aria da diva! In spiaggia, resta sotto l’ombrellone più che puoi e sempre ben spalmata con la tua inseparabile crema solare. E ricorda il nostro mantra: “costanza” e “pazienza”.

Lascia un commento