Pelle del viso: come rigenerarla dopo l’estate

Al ritorno dalle vacanze la pelle ha bisogno di rigenerarsi perchè le lunghe esposizioni a sole e salsedine hanno messo a dura prova il derma che risulta stressato e opaco. Ecco qualche consiglio di bellezza al rientro in città.

Come rigenerare la pelle del viso al ritorno dalle vacanze?

E’ un quesito che ci poniamo tutte quando, dopo ore trascorse al mare, ci ritroviamo nuovamente sedute  di fronte un pc e le giornate passate in spiaggia sono un ricordo sempre più lontano.

L’unica testimonianza dei lungi pomeriggi passati sdraiate al sole è l’abbronzatura. La maggior parte di noi vorrebbe la pelle ambrata tutto l’anno così da poter dire addio a notevoli quantità di correttore e fondotinta. Ma attenzione!  Anche se all’inizio non si nota, in realtà la pelle del viso al rientro dalle vacanze è molto stressata e sottotono. Dopo le continue esposizioni ai raggi UV la pelle  appare secca e ruvida e può presentare anche qualche antiestetica macchia solare.  Perciò è fondamentale riprendere  le buone abitudini  ( che abbiamo trascurato in vacanza) e tornare a seguire una beauty routine ad hoc per rigenerare la pelle del viso.

Scopriamo, allora, quali sono i trattamenti mirati  che rigenerano il derma e nuova luce e tonicità alla pelle.

DETERGERE

La detersione del viso è uno step quotidiano fondamentale. Va svolta sia la mattina che la sera, anche quando fate le 3 del mattino. Per pulire a fondo la pelle ed eliminare qualsiasi traccia di trucco e altre impurità potete optare per il Latte detergente viso per pelli delicate e sensibili con Aloe Vera di Caracalla Cosmetici che deterge preservando il naturale film protettivo della pelle.

PULIZIA DEL VISO

Ovviamente al rientro dalle vacanze cerchiamo in tutti i modi di prolungare la tintarella e quindi evitiamo o limitiamo al minimo l’uso di prodotti detergenti. Ma ahimè per ridare nuova vitalità alla pelle  uno scrub delicato una volta alla settimana è necessario. L’esfoliazione, infatti, elimina le cellule morte, affina la grana, libera i pori ostruiti e aiuta la rigenerazione cellulare.

MASCHERA PER IL VISO

Dopo lo scrub è il momento di coccolare il derma con una maschera da tenere in posa dieci minuti. Essa lascerà la pelle del viso morbida e setosa al tatto.

IDRATAZIONE

E’ il passaggio  più importante; dopo le aggressioni della salsedine e dei raggi solari, la pelle è molto provata  e quindi bisogna ricorrere a prodotti idratanti.  Durante il giorno sono da preferire le creme dalla texture leggera ( soprattutto se le temperature sono ancora alte) come la Crema intensiva viso –latte d’asina e bava di lumaca pura di Caracalla Cosmetici mentre la sera si può scegliere un prodotto più ricco e  ristrutturante come la Crema rigenerante viso- Bava di lumaca pura  di Caracalla Cosmetici. Inoltre abbondate con le acque termali da nebulizzare sul viso durante la giornata in modo da «dissetare» la pelle quando ne ha bisogno.

 

Oltre a questi step di base per prendersi cura della propria pelle ci sono altri accorgimenti a cui tenere conto. In primis bere molto, almeno 2 lt al dì come raccomandano gli esperti. In questo periodo dell’anno il derma  ha bisogno di rigenerarsi anche dall’interno e bere tanta acqua aiuta  ad eliminare le tossine.

Un ruolo cardine però lo svolge l’alimentazione: via libera a frutta e verdura di stagione  che grazie alle loro infinite proprietà nutrono e idratano. Vanno invece limitati al minimo il consumo di cibi grassi, alcolici e ovviamente il fumo che al contrario la rendono opaca e secca.

Le più tenaci, coloro che non vogliono proprio rinunciare alla tintarella ricorrono anche a creme autoabbronzanti: quelle di ultima generazione  regalano alla pelle un effetto davvero dorato e non aranciato-marrone come in passato;  inoltre hanno una profumazione gradevole e non pungente e fastidiosa come un tempo.

Ricapitolando, se dedicherete qualche minuto della vostra giornata a questa beauty routine fidatevi che la pelle ringrazia e i risultati saranno subito visibili!

 

Lascia un commento